La Storia del Ragazzo che possiede il Sito Web Più Visitato al Mondo – Frisoni Inside
Alessandria (AL) - 15121
info@frisoninside.it

La Storia del Ragazzo che possiede il Sito Web Più Visitato al Mondo

Si parla degli anni 90’ , è ci troviamo in Michigan. 

Un giovane ragazzo ha un grande sogno, quello di vedere macchine che guidano in autonomia. 

Idea veramente interessante ma coraggiosa , contando che si parla di 30 anni fa. 

Nonostante tutto questo gli apparve nella testa , comprese le difficoltà e decise di dedicarsi ad altri progetti.

Decise di concentrarsi sul WEB, inizia a studiare i siti e presenta una tesi sulla classificazione dei “Siti Web” , si parla dell’inizio dell’era di internet. 

Durante lo studio e l’approfondimento di questo argomento che scopri poi la passione, incontra un ragazzo con i suoi stessi interessi e le stesse passioni. 

Insieme i due decidono così di sviluppare un Algoritmo che dia la possibilità di valorizzare ogni pagina del WEB. Scoprono l’incredibile potenzialità di quello che avevano ideato e decidono di andare all’ufficio brevetti della città e registrare la loro idea. 

Quando i due concludono gli studi, decidono subito di iniziare a far conoscere la loro idea. Iniziano contattando Yahoo (portale di servizi web per business e consumer), Excite (altro portale web) , AltaVista (motore di ricerca, acquisito successivamente da Yahoo, oggi non è più esistente). 

I due ragazzi per la realizzazione della loro idea chiedevano un finanziamento di $1 Milione, ma naturalmente nessuno prestava attenzione a due ragazzi così giovani. I due determinati e volenterosi di realizzare il loro progettano, non si abbattono e decidono di fare da soli. 

Cosi i due ragazzi , rispettivamente Larry Page e Sergei Brin , fondano nel 1998 Google! 

Quell’idea sulla quale nessuno ci avrebbe scommesso un soldo, oggi genera un fatturato annuale di $109 Miliardi e rappresenta il sito più visitato del pianeta ed il Brand con più valore.

Oggi il Sogno di Larry Page (vedere le automobili che guidano in autonomia) continua ad essere un punto saldo del suo prossimo successo da realizzare, ogni giorno i due ragazzi ormai uomini di successo, investono per portare avanti quell’idea dal quale Google è nata. 

Chi l’avrebbe mai detto? 

Come una semplice idea sia diventata una Start-up fino a sbancare Wall Street ! 

Grazie,

Alberto Frisoni