RISPARMIARE FINO AD UN CERTO PUNTO – Frisoni Inside
Alessandria (AL) - 15121
info@frisoninside.it

RISPARMIARE FINO AD UN CERTO PUNTO

 

 

Tutti ci ricordiamo i buoni consigli dei nonni, “lavora sodo e metti da parte i soldi”.
Questi erano i buoni consigli per l’epoca nella quale sono cresciuti loro, più precisamente fino al 1970, prima che il presidente Nixon nel 1971 svincolò il dollaro dall’oro, cambiando completamente le regole del gioco.
Da quel giorno non è più intelligente, dal lato finanziario, risparmiare denaro e questo soprattutto a causa dell’inflazione e della svalutazione monetaria.

 

Cambio Lire – Euro

Coloro che hanno assistito al cambio di valuta lire-euro, sanno bene quanta svalutazione ci sia stata dalla vecchia moneta alla nuova.
Nel 2002 per chi aveva 3 milioni di lire una volta passati all’euro sono diventati 1500€ circa, che oggi a causa della svalutazione monetaria equivarrebbero a 750€.

Se quello stesso valore lo avessimo trasformato in oro, non solo non avremmo perso il valore ma avremmo guadagnato parecchio in termini di potere d’acquisto perché ricordate che l’oro è una moneta e non una valuta.
Che cosa significa questo?

Poiché l’oro rappresenta una moneta reale e non una valuta, non sarà soggetto all’inflazione a causa dell’immissione di denaro aggiuntivo nel mercato.

Molti Paesi e le rispettive banche detengono i loro patrimoni in riserve auree, proprio perché in questo modo possono mantenerne intatto il valore.

 

Risparmia e Investi

E’ molto importante che tu comprenda che il denaro depositato in banca perderà, inevitabilmente, giorno dopo giorno il proprio potere d’acquisto.
Fai attenzione: i 1500€ di oggi, saranno identici tra dieci anni, la differenza è che nel 2028 non potrai più comprare le stesse cose che compri oggi con 1500€, e questo per via dell’inflazione.

Risparmiare denaro non è un concetto negativo, anzi è un buon consiglio se il denaro viene utilizzato per produrre degli attivi (ovvero usato per investimenti), diversamente sarà solo un’azione illusoria quella di risparmiare e proteggere i vostri risparmi.

 

Risparmiare oggi in banca potrebbe non essere la soluzione migliore, infatti
tutti i soldi accantonati che non vengono utilizzati per produrne altri, rappresentano potere d’acquisto che per forza di cose verrà perso nel tempo.
L’istruzione finanziaria è un elemento fondamentale in questo passaggio, perché è vero che bisogna investire in attivi , quindi avviare un’azienda o investire in altri settori , ma è altrettanto vero che se non si hanno le competenze è meglio fermarsi e acquisirle.
Questo vale nel mondo degli investimenti, come nel mondo del Network, in ambito immobiliare o in qualsiasi altro settore, perché sappi che senza le competenze non ci sono risultati.

 

Acquisire le competenze necessarie prima di iniziare è sempre una mossa saggia, altrettanto importante è essere al passo con i tempi:quello che poteva essere utile e funzionale per i nostri cari 40 anni fa potrebbe non esserlo per noi e le future generazioni.

L’istruzione finanziaria è importante e, nel suo piccolo, questo blog oltre a rappresentare una piattaforma in cui trovare spunti sul Network, sulla vita imprenditoriale ed il successo, ha una mission molto importante: l’importanza del controllo sulla gestione del proprio denaro;
Imparando a gestire denaro inizierai ad esserne il padrone e non il servo.

Grazie,

Alberto Frisoni