Molti mi chiedono: perché proprio l’e-commerce?

 

 

E’ passato da poco il single day 11/11, giorno importante non solo per coloro che sono “single” ma importante e da record per il settore degli acquisti online.

Si perché da qualche anno a questa parte la multinazionale Alibaba ha lanciato la moda che al giorno 11/11 si associ la giornata mondiale degli acquisti online e ogni anno in questo giorno vengono registrate cifre da record.

Il 2017 ha generato per il gruppo ben 25 miliardi in sole 24 ore, mentre quest’anno la crescita è stata notevole e i miliardi questa volta sono stati ben 30 con un incremento del 27% rispetto l’anno passato.

Il gruppo ha creato tutte le infrastrutture apposite per rendere questi dati una realtà, dai sistemi di pagamento alle spedizione a domicilio, tutto per rendere la piattaforma da e-commerce una vera e propria macchina che produce denaro, o meglio dire “miliardi”.

 

L’e-commerce è sempre più una conferma presente e futura

Dati interessanti emergono dalla tipologia degli acquisti, che quest’anno hanno visto calare acquisti come televisori e frigoriferi, che vengono sempre più acquistati online per le migliori offerte, ma sono aumentate quelle relativi agli smartphone (tra cui l’intramontabile iPhone), cosmetici, oggetti di lusso e prodotti per bambini.

 

Perché l’e-commerce per avviare un’attività oggi?

Dopo quanto appena detto è evidente come un’industria di questo tipo metta al sicuro le attività che oggi decidono di essere proverso questo settore e nello stesso tempo spazza via tutte quelle realtà che preferiscono restare indietro con i “tempi”.

 

Il mercato non accetta il grigio, esiste nero o bianco, dentro o fuori, vincenti o perdenti, e questo lo sta facendo vedere l’e-commerce che essendo il trend trainante di questi tempi e dei prossimi anni a venire, creerà molti vincitori (come Amazon, Alibaba e molti altri) ma allo stesso tempo creerà molti sconfitti , tutti coloro che non sfrutteranno questa tecnologia per adattare le proprie imprese oppure per decidere di intraprendere questo percorso ed avviare il proprio business in un mercato che non conosce crisi.

 

Cosa avrà in servo il futuro per il commercio elettronico?

Quando si parla di futuro ci sono sempre molti opinionisti, quello che però ho imparato è che per predire il futuro (predire entro certi limiti), bisogna guardare i dati.

I dati non mentono mai.

 

 

Qui vi ho voluto riportare un grafico (fonte E-Marketer) dove mostra l’andamento del commercio elettronico dal 2013 ad oggi (2018). L’industria è cresciuta del 100% in soli 5 anni, passando dal valere $1000 miliardi a $2000 miliardi di dollari e nel grafico viene riportato anche la previsione per i prossimi anni.

Entro il 2021 si prospetta che l’e-commerce cresca ancora raggiungendo i $4000 miliardi di dollari.

Come fare a scoprirlo? Solo vivendo!

 

Se l’articolo ti è piaciuto ed ha smosso in te qualcosa, qui sotto trovi un corso gratuito di 1h20′ dove ti mostro come poter iniziare a creare la tua attività da zero nel mondo dell’e-commerce.

LINK: ecommercewebinar.com