Le 3 applicazioni principali del Digital Marketer

 

Quali sono le 3 applicazioni principali che ogni Digital Marketer dovrebbe avere?

Le andiamo a svelare in questo articolo.

Quelle elencate qui sotto sono 3 applicazioni che utilizzo personalmente per migliorare la qualità del mio tempo, del mio denaro e della mia produttività all’interno dei miei business. Possono sembrare aspetti da non tenere molto in considerazione (stessa idea che avevo anch’io), ma vi posso assicurare che non sono da sottovalutare.

Non perdiamoci in chiacchiere e andiamo subito a vedere quali sono queste app:

  1. Focus Keeper: è un app dedicata per aumentare il focus nelle nostre azioni quotidiane. In ogni giornata dobbiamo avere 3 o 4 momenti in cui lavoriamo a blocco su determinati argomenti e senz’altro questa app ci agevola in questo lavoro. Focus Keeper ci permette di impostare un timer e dei round, io ad esempio quando lavoro in modo focalizzato su determinate aree del mio business ho un timer impostato di 45’ e 5’ di pausa. Se vi starete chiedendo il perché, è molto semplice. La mia produttività massima la ottengo in 45’ di lavoro focalizzato su un determinato argomento e quindi una volta individuata la mia soglia di attenzione la mantengo grazie a questa app.
  1. Fudget: questa è la seconda app dedicata alla gestione del nostro denaro. Come digital marketers e soprattutto come imprenditori digitali dobbiamo assolutamente avere il totale controllo sulle nostre finanze, aspetto troppo trascurato. Mi è capitato troppe volte di avere momenti dove le uscite superavano le mie entrate e la prima cosa su cui lavorare è proprio sulla spartizione del budget all’interno delle vostra attività, prima di finire il mese con il saldo negativo! Fudget è l’app ideale per gestire le entrate-uscite da mobile. Poi il mio consiglio è quello di trasferire tutto in un foglio excel dove andrete ad ampliare e segmentare ogni entrata ed ogni uscita. Ma inizialmente quest’app è sufficiente e molto funzionale.
  1. Asana: la terza app che vi consiglio è sicuramente Asana. Quest’app ci permette di organizzare in maniera efficiente le nostre attività, soprattutto quando lavorate in gruppo e avete bisogno di un sistema per interagire con il vostro team assegnando ad esempio dei compiti particolari ad ognuno. Asana viene usata molto anche da software house, start-up, perché è strutturata veramente bene ed è disponibile sia da desktop che da mobile. Nel mio caso la utilizzo sia per attività interne che per attività di gruppo. 

Le tre app che vi ho consigliato qui sopra riguardano i tre macro aspetti che ogni business deve tenere sotto controllo, Focus-Denaro-Organizzazione.

Non possono essere trascurati, perché un comportamento superficiale in queste aree alla lunga porta problemi ben più grandi.